Terreni:

Località Portararo

Marina di Casal Velino

Cilento

Tel: 392-5623713

Mail: maria.grutt@gmail.com

Ufficio e Spazio Ritiro:

Via Martucci 48

80121

Napoli

Se vuoi conoscere

tutte le novità

Ogni settimana inviamo la lista dei prodotti freschi e confezionati disponibili.

La lista viene inviata via whatsapp. Non comporta alcun impegno da parte tua. Ricevi gli aggiornamenti e rispondi SOLO SE e QUANDO sei interessato alla spesa.

Inviaci il tuo numero di telefono cellulare e ti inseriremo con piacere :-)

© 2023 by Deerfield Farm. Proudly created with Wix.com

Cerca
  • Maria Grutt

Biologico surgelato: frutta e verdura sempre più richieste

Aggiornato il: 29 ago 2019

Il biologico surgelato, in particolare frutta e verdura, attira sempre più clienti, consumatori interessanti alla praticità che regalano i prodotti congelati e alla qualità del bio.

(Fonte: www.innaturale.com)



Sembra che quello del biologico surgelato sia un settore sempre più in crescita, grazie all’incontro tra due precise esigenze dei consumatori: c’è chi vuole praticità d’uso e lunghe conservazioni, ma allo stesso tempo non vuole rinunciare alla qualità e salubrità percepite nei prodotti biologici. La domanda sempre più incalzante in alimenti bio, anche nel settore della ristorazione e del catering, spinge ulteriormente il settore.


Per molti di noi biologico è anche sinonimo di fresco, ma i tempi cambiano e nuove tecnologie, così come nuove abitudini, trasformano gli alimenti che siamo abituati tutti i giorni.

Prima è arrivata la verdura biologico congelata: pratica, perfetta per essere porzionata in casa senza correre il rischio di finire nel cestino, riducendo quindi lo spreco alimentare. Se trattato nella giusta maniera, infatti, il biologico surgelato, e in generale i prodotti trattati in questo modo, conserva la stessa quantità di nutrienti, come sostiene uno studio pubblicato su Science Direct.


Ma se la verdura è ormai un alimento assodato nel reparto dei surgelati, la frutta biologica congelata sta facendo la sua comparsa solo negli ultimi anni. Ad attirare i consumatori, in particolare, sono i frutti di bosco come more e lamponi, che nei prossimi anni si potranno trovare sempre più spesso al supermercato. Anche altre tipologie di frutti, come le mele, sembrano attirare l’attenzione di alcuni clienti, che a volte preferiscono il frutto surgelato a quello fresco.

Se il biologico surgelato attira molti consumatori privati, il vero successo potrebbe arrivare dalla ristorazione: servizi di catering, hotel e mense stanno guardando a frutta e verdura bio surgelata come ad un ottimo espediente per unire qualità e praticità. Sulle grandi quantità di cibo preparate, poi, la riduzione dello spreco alimentare diventa ancora più evidente. Insomma, un settore da tenere d’occhio, che promette di regalare molte sorprese nel prossimo futuro.

11 visualizzazioni