CategoriesCredoBio Informa

La primizia di stagione: i pomodori

RICORDA:
Mangiare prodotti di stagione fa bene alla salute e al mondo in cui viviamo.
La Natura possiede una grande intelligenza per cui ci offre tutto ciò di cui il nostro organismo ha bisogno in un determinato periodo dell’anno: rende disponibili gli alimenti giusti con i nutrienti giusti, nel periodo in cui occorrono maggiormente.

Il pomodoro è coltivato in tutto il mondo. Si conoscono numerosissime varietà, diverse per forme e dimensione.

Ha un basso apporto calorico e un buon contenuto di potassio e vitamina C. Ha effetti antiossidanti, soprattutto per il suo contenuto in licopeni e caroteni, utili per il mantenimento dello stato di salute della pelle e di una buona acuità visiva.

Depura il sangue, favorisce la diuresi, facilita la digestione dei cibi ricchi di amidi ed è utile in caso di infezioni da candida. E’ controindicato in caso di artrite reumatoide, può provocare emicranie e crisi allergiche e va consumato con moderazione in caso di calcolosi renale perchè è ricco di acido ossalico.

Come conservare:

Il pomodoro continua a maturare a temperatura ambiente. Meglio non conservarli in frigorifero.

In cucina:

Oltre che crudi in insalata, i pomodori sono consumati sotto forma di conserve , salse, succhi, centrifugati per la preparazione di apertitivi e secchi sott’olio. Sono un ottimo ingrediente di pizze, minestre, risotti, piatti a base di carne, pesce o uova. Se verdi si friggono a fette.

Le zucchine, tagliate a bastoncini o a fette, possono anche essere fritte in olio extravergine d’oliva bollente fino a che non diventano croccanti.

Una preparazione davvero versatile che piace molto ai bambini* è costituita dalle chips di zucchine. Oltre a essere un piatto gustoso possono essere proposte come alternativa alle patatine fritte.